This is Ivan Silvestrini's Italian Blog

sabato 23 luglio 2016

MONOLITH al FRIGHTFEST!








L’anteprima mondiale del thriller Monolith – il film prodotto da Sky Italia e Lock&Valentine, co-prodotto da Sergio Bonelli Editore – si terrà a Londra in occasione della 17° edizione dell'Horror Channel FrightFest (25-29 agosto), tappa obbligata per gli appassionati del brivido!

L’anteprima mondiale dell'atteso thriller Monolith si terrà a Londra! Il film – prodotto da Sky Italia eLock&Valentine, co-prodotto da Sergio Bonelli Editore, le cui vendite internazionali sono curate dalla società italiana True Colours – verrà proiettato nel corso del 17° Horror Channel FrightFest(25-29 agosto), il festival del Regno Unito che il regista Premio Oscar Guillermo del Toro ha definito la “Woodstock del sangue”. Il film sarà visibile al Vue Cinema-Shepherd Bush il 29 agosto, con la partecipazione del regista Ivan Silvestrini, che presenterà la pellicola al pubblico britannico.

Il soggetto del film è di Roberto Recchioni, e dallo stesso soggetto verrà pubblicato un’omonima graphic novel da Sergio Bonelli Editore, sceneggiata dallo stesso Recchioni (Dylan Dog, Orfani) eMauro Uzzeo (Orfani) e disegnata da Lorenzo LRNZ Ceccotti. Una produzione internazionale, diretta da Ivan Silvestrini e con Katrina Bowden (30 Rock) nel ruolo della protagonista, che porta la firma di alcuni tra i nomi più prestigiosi dello scenario fumettistico italiano. Il film è sceneggiato da Mario Uzzeo, Elena Bucaccio, Stefano Sardo e Ivan Silvestrini. La colonna sonora è composta, arrangiata ed eseguita da Diego Buongiorno.

Ma le buone notizie non arrivano solo dai palcoscenici dei festival. Dopo il sorprendente riconoscimento al Marché du Film del Festival di Cannes dove la True Colours ha firmato importanti accordi per diversi territori, Monolith ha conquistato anche il mercato statunitense. Il thriller è stato infatti acquistato dal broadcaster americano Lifetime che ha in progetto di trasmetterlo a settembre.


Ecco la sinossi di Monolith:

Sandra è chiusa fuori dalla sua Monolith, la macchina più sicura del mondo, costruita per proteggere i propri cari da qualsiasi minaccia. Suo figlio David è rimasto al suo interno, ha solo due anni e non può liberarsi da solo. Intorno a loro il deserto, per miglia e miglia.

Sandra deve liberare il suo bambino, deve trovare il modo di aprire quella corazza di acciaio, ed è pronta a tutto, anche a mettere a rischio la sua stessa vita.

Il calar della notte porterà il buio, il sorgere del sole trasformerà l’automobile in una fornace. Sandra ha poco tempo a disposizione e questa volta potrà contare solo sulle sue forze.

Sperduta nel nulla, con possibilità di riuscita praticamente nulle, senz’acqua e alla mercé di animali feroci… Il coraggio di una madre riuscirà ad avere la meglio sulla Monolith?







QUI la notizia completa.



Nessun commento:

Posta un commento